martedì 13 maggio 2014

Festival del cinema Africano, d'Asia e America Latina, l'ora del tè

*ATTENZIONE: il presente articolo e le foto correlate possono essere utilizzati solo per fini didatticie informativi,non commerciali ed è consentita la pubblicazione con indicazione di firma, data e sito dell’autore (http://www. rephotowriter.blogspot.it /), si chiede gentilmente di comunicarlo all’autore (danyre@hotmail.it)

Festival del cinema Africano, d'Asia e America Latina 10/05/2014
 Degustazione di tè offerto da Chà tea atelier di Gabriella Lombardi e incontro con Alessandra Ballerini, autrice del libro Che la vita ti sia lieve, del quale Alfie Nze, attore e regista, legge alcuni estratti e con Alessandra Montesanto, vice presidente dell'Associazione per i diritti umani. A seguire Tutti in strada contro la xenofobia, street performance di pupazzi di cartone in stile Bread&Puppet nell'ambito del progetto "Our elections, our Europe" contro gli atteggiamenti xenofobi durante le elezioni europee, promosso dall'associazione Il razismo è una brutta storia. Contemporaneamente nello spazio esterno del casello ovest di Porta Venezia si è svolto il workshop Costruirsi un orto sul balcone: un'esperienza di micro giardinaggio alla portata di tutti, a cura di ACRAS-CCS e dalla facoltà di agraria dell'università degli studi di Milano, tenuto dagli agronomi Carmen Manocchia e Andrea Giro, i quali hanno presentato le tecniche base di giardinaggio ai partecipanti che in seguito hanno provato in prima persona a realizzare il prototipo di un orto da balcone.